Close

Coppia, ritmi diversi e Strade che si dividono.

In un sondaggio su Instagram di qualche settimana fa uno di voi mi ha chiesto cosa si può fare quando due persone nella coppia viaggiano nella vita a due ritmi diversi.

Credo che il problema vero sia che a differenza dei nostri genitori, e ancor di più dei nostri nonni, la nostra vita oggi viaggia a ritmi acceleratissimi e quindi diventa facile perdersi se non ci si tiene stretti fortissimo per mano.

Il punto è che siamo pieni di stimoli e quindi è molto facile perdersi, o meglio ritrovarsi, in nuovi interessi e prospettive.

Capita che uno dei due componenti della coppia sia più stabile e “lento” e l’altro sia più veloce, e per questo in continua evoluzione.

Io non credo di avere la risposta a questa domanda, ma quello che sento nel profondo del cuore e che uso come risorsa personale sempre nelle cose della mia vita è: ascoltare il cuore e anche un pochino la pancia.

Ritengo fermamente che la vita che ci viene offerta sia un dono troppo prezioso per essere spesa ad essere tristi e malinconici.

Però so anche che ognuno di noi in questa vita ha bisogno di fare dei passaggi a volte incomprensibili. Che lo chiamiamo Karma o destino, è vero che qualcuno di noi ha bisogno di passare dalla sofferenza per trovare la felicità.

Detto ciò penso sia fondamentale ascoltarsi per capire cosa si vuole davvero, fare una “banale” tabella dei pro e dei contro per decidere cosa è meglio. Chiedersi se l’anima che si ha di fianco sia quella giusta, ancor prima di porsi domande sulla persona.

In definitiva credo che l’amore dovrebbe passare oltre i ritmi personali, ma che di certo abbia bisogno di un obiettivo comune e di tanta stima reciproca.

Ricordati solo che l’amore non può essere dipendenza, convenienza e tanto meno sofferenza.

Calibra bene il rapporto che c’è tra il bene che ti fa la persona che hai di fianco e quanto ti provochi preoccupazione e tristezza. Chiediti sempre cosa devi imparare TU da questo rapporto e poi decidi cosa è meglio per te.

Chiudi gli occhi e immaginati una giornata senza di lui/lei e poi immaginati la stessa giornata con lui/lei. Cosa cambia? Cosa senti nel cuore? E nella pancia?

Ti lascio con alcuni titoli utili per questo argomento e non esitare a contattarmi se vuoi un confronto sulla tua situazione

https://www.amazon.it/gp/product/887487314X/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=887487314X&linkCode=as2&tag=federicavaron-21&linkId=9ac718f6d596a3ff5d25791279dd0436

https://www.amazon.it/gp/product/1520764553/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=1520764553&linkCode=as2&tag=federicavaron-21&linkId=208aceee913d94d3aa3171817b6aefd3

https://www.amazon.it/gp/product/8807884127/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=8807884127&linkCode=as2&tag=federicavaron-21&linkId=e583510aa5b4b9904832a65c16e33cb8

https://www.amazon.it/gp/product/8804738545/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=8804738545&linkCode=as2&tag=federicavaron-21&linkId=78302441ceb61b44df46d9539d081df2

Related Posts

X