Close

Palo Santo

Il palo santo è un albero tropicale che cresce spontaneamente in America Centro-meridionale.
utilizzato già dagli sciamani Inca e dagli indigeni delle Ande nei loro rituali religiosi, oggi è presente in molte case occidentali.

Il suo fumo denso e il suo profumo di menta e agrumi donano immediatamente un senso di benessere e relax.

Anticamente, e ancora oggi viene usato come mezzo per allontare le energie negative ed entrare in contatto con il divino.

Questo albero veniva usato anche con scopi terapeutici e curativi:
-la sua essenza veniva impiegata per sanare problemi cutanei e muscolari;
– l’acqua di cottura della corteccia per il trattamento di disturbi di stomaco;
– la cenere del suo legno veniva usata per curare le ferite.

Curiosità:

Il palo santo non viene tagliato dall’albero mentre esso è in vita, ma solo dopo la sua morte. In realtà è proprio il suo giacere morto sul terreno che gli conferisce questo profumo particolare dato da microorganismi e funghi che si sviluppano al suo interno.
In più nei 3-4 anni in cui giace al suolo ha modo di assorbire tutta l’energia mistica che gli dona questo potere spirituale.

Questo legno può essere utilizzato al posto dei soliti bastoncini di incenso senza il rischio che possa nuocere alla nostra salute e al nostro ambiente in quanto è totalmente naturale.
La sua combustione avviene naturalmente grazie alla presenza degli olii essenziali presenti al suo interno.

Come si usa il Palo Santo?

Va acceso, preferibilmente su una candela, appena la fiamma sarà viva andrà spenta e lui inizierà subito a sprigionare il suo fumo magico e ristoratore.

Related Posts

X