Close

Yoni Egg per la riabilitazione del perineo

Il termine sanscrito Yoni significa “tempio sacro” ed è utilizzato dagli yogi e nell’antica arte del Tantra per riferirsi alla vagina

Yoni egg è un cristallo sagomato a forma di uovo che viene posizionato all’interno della vagina sin dai tempi dell’antica Cina. La regina e le sue concubine utilizzavano le uova di giada per rinforzare il loro Chi (energia) per migliorare la propria vita sotto molti aspetti.

Questa pratica è molto efficace per la riabilitazione del pavimento pelvico dopo il parto, per i problemi di secchezza vaginale dati per esempio dalla menopausa, ma anche per blocchi energetici e psicologici legati a femminilità e sessualità.

Scendiamo più nel dettaglio di quali sono le sue funzioni:

  • aiuta le ghiandole vaginali per la lubrificazione
  • rinforza la muscolatura e quindi riduce disturbi come per esempio l’incontinenza 
  • aumenta la percezione e di conseguenza amplifica il piacere sessuale

Queste le proprietà principali, ma esistono diverse pietre trasformate in yoni eggs, e a seconda delle loro proprietà sono specifiche per una tematica piuttosto che un’altra.

Il quarzo rosa è la pietra dell’amore incondizionato e della femminilità, direttamente connessa con il chakra del cuore e quindi ha la potenzialità di metterlo direttamente in connessione con il secondo chakra.

Giada, è più pesante quindi più adatta a chi deve lavorare sul rinforzo muscolare. È anche usata per favorire la fertilità ed equilibrare i livelli ormonali.

Ametista, è associata al potere spirituale, aiuta a connettersi con il potere spirituale del sesso e trasforma l’ energia negativa in positiva con i suoi poteri di guarigione e pulizia.

Ossidiana nera, è una pietra protettiva e efficace per togliere emozioni ed energie negative dalla pelvi.

Per la scelta ti consiglio di farti guidare dall’istinto e dalle informazione che hai appena letto.

Esistono di solito tre dimensioni piccola, media e grande. Consiglio, se sei all’inizio, di partire dalla media perché la piccola è la più difficile da tenere.

Ora scendiamo nel dettaglio dell’utilizzo.

Puoi iniziare ad inserirla, facendola scivolare in vagina dalla parte più grande, in modo da avere il filo verso l’esterno, con l’aiuto di un lubrificante.

Le prime volte puoi inserirla e stare sdraiata mentre fai una meditazione e ne percepisci la presenza.

Solo quando ti sentirai sicura e comoda potrai iniziare a metterla, per pochi minuti, magari in casa mentre ti muovi.

Ricordati che ci sono dei muscoli e che non vanno stressati ma rispettati, quindi cerca di prestare attenzione a quando si stancano e man mano aumenta il tempo in cui lo tieni.

Quando ti sentirai sicura e avrai preso confidenza con il tuo ovetto potrai utilizzare quello piccolo anche per la pratica sportiva in modo da essere sicura di utilizzare bene  il tuo perineo per esempio durante gli addominali.

Personalmente ho comprato questo, qui trovi anche quello di ametista , giada e ossidiana.

Ricordati che io sono qui e se vuoi condividere la tua esperienza sono pronta a leggerti.

I miei consigli per te

Yoni egg

Related Posts

X